Hosting e velocità del proprio sito

La velocità di caricamento delle pagine di un sito risulta essere un nuovo fattore SEO e, oltre a ciò, costituisce un elemento importante per i navigatori. Un sito lento o difficoltoso rischia di essere abbandonato da molte persone, anche se magari possiede contenuti e grafica curata. La velocità può dipendere non solo dal sito (quindi dalle immagini, dal software e da ciò che lo compone) ma anche dall'hosting dove è alloggiato.
Spesso si è portati ad affidarsi a piani hosting economici che, però, non forniscono garanzie e performance adeguate. Questo vale in particolar modo per gli e-commerce che devono coniugare da una parte un sistema software magari complesso e dall'altra la velocità di essere consultato da parte del navigatore, che vuole trovare velocemente ciò che cerca.
In internet esistono dei tool sia per verificare la velocità di un determinato sito (che come detto può dipendere da diversi fattori) e al contempo per tenere sotto controllo la disponibilità di un server web, come Host Tracker.

Nessun commento ancora

Lascia un commento